CCB - MILOŠ FORMAN E JIŘÍ MENZEL
 

Circolo del cinema di Bellinzona

casella postale 1202

CH-6500 Bellinzona

26 SETTEMBRE 2018 -

25 MAGGIO 2019

MILOŠ FORMAN E JIŘÍ MENZEL
Alfieri della Nouvelle Vague cecoslovacca degli anni ‘60

 
  1. IL CONCORSO
    KONKURS
    Miloš Forman
    Parte 1: SE NON FOSSE PER QUESTA MUSICA
    KDYBY TY MUZIKY NEBYLI
    Parte 2: IL CONCORSO
    KONKURS

  2. L’ASSO DI PICCHE
    ČERNÝ PETR
    Miloš Forman

  3. GLI AMORI DI UNA BIONDA
    LÁSKY JEDNÉ PLAVOVLÁVSKY
    Miloš Forman

  4. AL FUOCO, POMPIERI
    HOŘÍ, MÁ PANENKO
    Miloš Forman

  5. TRENI STRETTAMENTE SORVEGLIATI
    OSTŘE SLEDOVANÉ VLAKY
    JiřÎ Menzel

  6. UN’ESTATE CAPRICCIOSA
    ROZMARNÉ LÉTO
    JiřÎ Menzel

  7. ALLODOLE SUL FILO
    SKŘIVÁNCI NA NITICH
    JiřÎ Menzel

  8. TO MAKE A COMEDY IS NO FUN: JIŘÍ MENZEL
    Robert Kolinsky

UN'ESTATE CAPRICCIOSA
ROZMARNÉ LÉTO

Cecoslovacchia 1968
Jiří Menzel

Con Rudolf Hrusínský, Vlastimil Brodský, Frantisek Rehák, Míla Myslíková, Jana Preissová, Jiří Menzel…
Colore, v.o. ceca, st. f/t, 74'

Ispirato alla novella dello scrittore Vladislav Vančura, uno dei film più significativi della storia del cinema ceco, vincitore del Globo di cristallo al Festival di Karlovy Vary. Tre uomini di mezza età passano l'estate nelle terme di una piccola città di provincia discutendo con eleganza della vita quotidiana. L'arrivo del mago Arnoštek (impersonato da Menzel stesso) e della bella Anna desterà tutta la cittadina dalla sua apatia, suscitando molte emozioni.


Il film raccoglie in precaria unità una serie di storielle dall'andamento quasi felliniano, in una cittadina termale, con personaggi bislacchi e insoddisfatti (tre uomini maturi che non hanno concluso nulla nella vita, una donnetta, una coppia di stranieri) e un tono fra il desolato e l'ironico (la fissazione del sesso sempre presente, e canzonata acutamente) che precisa lo stile del regista.

(Fernaldo Di Giammatteo, Nuovo dizionario universale del cinema. Gli autori, Roma, Editori Riuniti, 1996)


  1. Tutti i film della rassegna, in versioni digitali restaurate (DCP), provengono dalla trigon-film, Ennetbaden, che ringraziamo vivamente.