Circolo del cinema di Bellinzona

casella postale 1202

CH-6500 Bellinzona

17 OTTOBRE 2017 -

13 MARZO 2018

LIMITE
seconda parte

 

IDA

Pawel Pawlikowski
Polonia/Danimarca/Francia/Gb 2013
Con Agata Trzebuchowska, Agata Kulesza, Dawid Ogrodnik, Joanna Kulig…
Bianco e nero, v.o. polacca, st. f, 79'

Polonia, 1962. La novizia Anna sta per prendere i voti, ma la madre superiora vuole che prima incontri sua zia Wanda Gruz, giudice fedele al regime, che le rivela la sua nascita ebraica, che si chiama Ida Lebenstein e che i genitori sono morti durante la guerra (…) Il confronto con un passato nascosto sarà drammatico per Wanda, mentre Ida sarà costretta a chiedersi se tornare in convento.


Al suo quinto lungometraggio, Pawlikowski (che firma la sceneggiatura con Rebecca Lenkiewicz) gira per la prima volta nella natia Polonia, scavando dentro le ferite della Storia, dove la verità sulla famiglia di Ida diventa la ricerca su un passato a lungo rimosso, sullo sfondo di un Paese dilaniato tra cattolicesimo e marxismo. Con un'economia di mezzi ed effetti ammirevoli, dentro a immagini di grande rigore estetico (…), le due donne cercheranno di ritrovare una verità che in molti vorrebbero nascondere e che anche la zia ha qualche ragione per lasciare parzialmente oscura (…) Questo film sorprendente e toccante, appassionato e lucidissimo, non cerca colpevoli ma non assolve nessuno. Oscar per il miglior film straniero.
(da Il Mereghetti. Dizionario dei film 2017, Milano, Baldini&Castoldi, 2016)

Per i diritti e le copie si ringraziano: